Singolare: fai ace o punto con la volèe?

Quando giochi vai ad istinto oppure hai un obiettivo da raggiungere?

Ieri stavo giocando assieme a due ragazzi che si stavano preparando per il campionato invernale e ho proposto loro un esercizio: giocare un tie-break con due obiettivi. Porsi degli obiettivi mentre si gioca è fondamentale per essere propositivi ed evitare di essere in balia del gioco avversario.

Il video che troverai qui sotto potrebbe esserti UTILE per giocare meglio il singolare, stabilendo cosa fare durante il servizio o durante la risposta al servizio per iniziare bene los cambio ed avere più chances di vincere il punto.

Prima di proseguire con l’argomento volevo informarti che abbiamo pubblicato un video per aiutarti a dare maggior profondità al dritto e rovescio. Facendo poca fatica.

Non stiamo parlando di dettagli tecnici difficili da applicare, ma di un aspetto spesso sottovalutato. Ma che fa la differenza.

Per ricevere il video iscriviti alla nostra newsletter. Ti invieremo il link nel messaggio di benvenuto.

Inserisci la tua email qui sotto, torna indietro per continuare a leggere l’articolo e poi ricordati di controllare la tua casella email per confermare l’iscrizione e ricevere tutti i contributi riservati.

VIDEO. In questo video, caricato nel nostro canale YouTube (iscriviti se non l’hai ancora fatto), vedremo come strutturare il punto stabilendo degli obiettivi.

SERVIZI. Se hai piacere di scoprire i vari servizi che offriamo nel nostro sito giocareatennis.it, clicca sull’immagine qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *