Rovescio a due mani: dai rotazione alla palla

Vorresti aggiungere un po’ di rotazione in top-spin al tuo rovescio a 2 mani?

Il rovescio a 2 mani viene colpito generalmente piatto, con 2 mani si riesce a spingere molto la pallina, ma aggiungere rotazione in top-spin è essenziale per aumentare la complessità di palla e mettere in difficoltà l’avversario.

Ian Westermann di Essential Tennis.com ha pubblicato nel suo canale YouTube un video dove mostra un trucco per aggiungere rotazione al rovescio: piegare il polso affinché la mano superiore si trovi al di sotto della mano inferiore.

Ciao son Ian di Essential Tennis.com, oggi andremo a vedere come dare più rotazione in top-spin al rovescio a due mani.

La cosa più importante per creare top-spin è data dalla posizione delle mani nella fase di preparazione del colpo, prima dell’impatto.

PIATTO: Assieme ad Ira possiamo osservare come la maggior parte dei giocatori, alla fine della preparazione del colpo, tengano la mano superiore in linea con quella inferiore. In questa maniera la racchetta si muoverà orizzontalmente, colpendo la pallina piatta senza rotazione.

TOP-SPIN: per creare rotazione in top-spin la mano superiore deve rimanere più bassa rispetto alla mano inferiore. In questa maniera si creerà una differenza di altezza tra punta della racchetta alla fine della preparazione e punto d’impatto della pallina, che è essenziale per creare rotazione.

Questa flessione del polso inferiore la possiamo notare nel rovescio bimane di Novak Djokovic.

E tu riesci a dare rotazione in top- spin al tuo rovescio a 2 mani oppure la palla esce piatta? Scrivilo qui sotto e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.