Volèe al corpo? Colpiscila in 3 modi diversi

Sto giocando un doppio, sono a rete e l’avversario mi tira la pallina al corpo. Come gioco la volèe? Di riflesso o cerco comunque di dare profondità alla palla?

Nei corsi di tennis viene insegnato quasi solamente come si gioca la volèe che arriva lateralmente, quindi con un’apertura breve e lo scaricamento del peso del corpo in avanti dopo aver impattato la pallina facendo un passo con il piede opposto a quello del colpo. Ma cosa succede quando la pallina ci arriva al corpo e non abbiamo il tempo di fare la preparazione e lo scaricamento del peso?

Peter Freeman di Crunch Time Coaching.com ha pubblicato un video dove indica 3 modi diversi di giocare la volèe, in base a dove  arriverà la pallina:

  1. al volto: mettere le corde davanti alla faccia come per giocare la volèe di dritto o rovescio e fare un passo laterale per allontanarsi dalla pallina;
  2. allo stomaco: giocare una volèe di rovescio portando il gomito verso l’esterno;
  3. alle gambe: giocare una volèe di rovescio portando il gomito verso l’alto.

E voi come giocate le volèe che vi arrivano al corpo?

Scrivetelo qui sotto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.