Come gioca il tuo avversario? Scoprilo nel riscaldamento!

Conoscere le caratteristiche dell’avversario è una cosa essenziale per effettuare delle scelte tattiche corrette.

Troppo spesso ci si concentra su sé stessi e poco sull’altro giocatore mentre la fase del riscaldamento, che precede la partita, è una situazione di gioco molto utile per scoprire se al nostro avversario piace:

  • giocare a rete o a fondo campo;
  • impattare palline alte o basse;
  • tirare forte o piano.

Jorge Capestany ha pubblicato un video nel suo canale YouTube dove spiega come usare il warm-up per scoprire come gioca il nostro avversario e decidere che tattiche usare:

 

Qui sotto troverai il contenuto del video tradotto in italiano. Non è una traduzione parola per parola ma sugli elementi importanti:

“Ciao, la lezione di oggi riguarderà come analizzare il nostro avversario.

Molti giocatori amatoriali pensano solamente a sé stessi ponendo come obiettivo quello di giocare bene ma la persona più importante che bisogna osservare è il nostro avversario.

Se giochiamo contro giocatori che abbiamo già affrontato allora avremo molte informazioni ma se giochiamo contro una persona nuova dobbiamo scoprire le sue caratteristiche già dal riscaldamento e nello specifico 3 cose:

  1. Preferisce giocare a fondo campo o a rete? La maggior parte dei tennisti gioca meglio da fondo campo ma se gli gioco qualche palla a metà campo mi accorgo subito se si sente a suo agio o meno. Infine, se il mio avversario non riscalda né le volèe né lo smash questo è un chiaro segnale che devo tenere presente nella mia strategia!
  2. Qual è il suo punto d’impatto ideale? Come potete vedere dall’immagine possiamo identificare 4 zone dove impattare la pallina ed è importante scoprire dove l’avversario preferisce colpire. Per fare questo posso giocare delle palline con traiettorie differenti e memorizzare le sue preferenze.
  3. Gli piace tirare forte o no? Già nella fase di palleggio preliminare possiamo sapere se il nostro avversario ha una velocità di palla bassa, media o alta e in base a questo scegliere il tipo di velocità alla quale giocare.

Il warm-up è considerato molto spesso di scarsa importanza mentre è una valida situazione di gioco per conoscere le caratteristiche dell’avversario ed effettuare delle scelte tattiche da attuare in partita.”

Anche voi usate il riscaldamento per conoscere l’avversario? Scrivetelo qui sotto e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.