Rovescio, dai più spinta in questa maniera

Il tuo rovescio ha poca spinta? Senti che la palla non va dove vorresti tu?

Il rovescio, sia quello a 2 mani che quello ad 1 mano, è un colpo sicuramente spettacolare ma per creare energia bisogna utilizzare tutto il corpo e le prime volte non sempre risulta naturale.

Clay Ballard di Top Speed Tennis ha pubblicato un video nel suo canale YouTube dove illustra come aggiungere spinta e rotazione in top-spin al vostro rovescio, con due accorgimenti tecnici:

Ciao, oggi andremo a vedere come dare più spinta al rovescio ad 1 mano ma anche a quello a 2 mani.

SPALLE: molti giocatori amatoriali quando devono giocare il rovescio ruotano poco le spalle. Se osserviamo i giocatori professionisti potremmo notare come ruotano molto le spalle nella fase di caricamento. La schiena è posta in maniera obliqua al campo, quasi parallela alla rete, mentre le braccia sono distese dietro.

POLSO: quando la racchetta si muove da dietro verso avanti il polso della mano destra, per i destrorsi, o quello della mano sinistra per i mancini, si deve inclinare portando la testa della racchetta verso il basso. In questa maniera si riuscirà ad imprimere alla palla maggior spinta e rotazione in top-spin.

Questi due aspetti tecnici valgono sia per il rovescio a 2 mani che per il rovescio ad 1 mano.

L’allenamento può essere fatto a vuoto, senza pallina, per poi ripeterlo in campo assieme ad un compagno durante il palleggio.

Anche voi avete poca spinta nel vostro rovescio? Scrivetelo qui sotto e cercheremo di aiutarvi!

PS: oggi ho selezionato per voi anche questi 3 video che ritengo molto utili!

  • Doppio, quali sono le percentuali dei professionisti? Scopritelo in questo video dell’ ATP:
  • Anticipa i colpi dell’avversario, guardate come fare in questo video di Tennis Winner Game:
  • Qual è la differenza tra il servizio maschile e quello femminile? Osservate in questa comparazione tra Roger Federer e Simona Halep fatta da Jorge Capestany.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.