Qual è la relazione tra stance e lancio di palla nel servizio?

Gli elementi tecnici del servizio sono più di uno e sicuramente la stance, ossia la posizione dei piedi, ed il lancio di palla giocano un ruolo importante dell’esecuzione del colpo. Ma c’è una relazione tra i due? E quale?

A queste domande ha risposto il grande coach Gabe Jaramillo attraverso un video pubblicato nel suo canale YouTube:

Gabe Jaramillo indica le 3 fasi del servizio:

  • Preparazione: utilizzare le corrette stance per avere il massimo caricamento;
  • Movimento: il giocatore deve mantenere equilibrio della parte superiore del corpo e ritmo nel movimento;
  • Recupero: con la corretta stance il giocatore può rimanere in aria durante l’impatto ed atterrare a terra in equilibrio.

Esistono due modi diversi per arrivare nella trophy position quindi con il massimo caricamento:

  • Foot back (Roger Federer): i piedi rimangono distanti, uno di fianco all’altro.
  • Foot up (Rafael Nadal): i piedi si avvicinano l’uno all’altro.

Il lancio di palla è relazionato alla stance dei piedi:

  • Foot back: il lancio di palla dovrà essere fatto lateralmente con il braccio che lancia lungo la linea di fondo campo.
  • Foot up: il lancio sarà fatto con un movimento davanti al corpo, muovendo il braccio dentro al campo.

POTENZA= forza + velocità

Per avere più potenza è essenziale avere ritmo nel movimento, cercando equilibrio e stabilità. Il lancio di palla influenza enormemente il movimento, un lancio che si trova perpendicolare sopra il centro di gravità del giocatore offre la massima stabilità nel colpo.

 

E tu come metti i piedi quando servi? E come lanci la palla?

Scrivilo qui sotto e ne discuteremo assieme!

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.