Servizio in kick, imparalo così!

Sei un giocatore di livello intermedio o agonista e ti piacerebbe imparare il servizio in kick? Quel tipo di servizio nel quale dai tanta rotazione alla pallina che dopo aver colpito terra esce alta e verso l’esterno del campo, mandando il tuo avversario sulla recinzione?

Allora questo articolo fa al caso tuo.

Jeff Salzenstein di Tennis Evolution ha pubblicato un video nel suo canale YouTube dove illustra i 6 elementi chiave per avere un servizio kick di successo.

Senza fare una traduzione parola per parola, i 6 elementi base del servizio in chic sono:

Grip: continental grip con l’indice leggermente distante dal medio così da riuscire a muovere la racchetta attorno alla palla. In posizione di partenza ruotare leggermente il polso verso l’alto così da muovere la faccia della racchetta verso l’alto.

Stance: i piedi devono stare fermi, foot back, con il piede posteriore che si trova più in dietro di quello anteriore per riuscire a creare maggior rotazione delle spalle. Il piede anteriore deve posizionarsi parallelo alla linea di fondo campo per facilitare la spinta laterale.

Posizione a trofeo: quando la racchetta si muove verso dietro il palmo della mano deve rimanere leggermente rivolto verso il basso, evitando di aprire le corde verso l’alto. Per riuscire a farlo è indispensabile usare l’impugnatura continental e tenere il polso rilassato.

Lancio di palla: la pallina deve essere lanciata dietro la testa per facilitare l’entrata della racchetta al basso verso l’alto. Se il lancio fosse sopra la testa si colpirebbe la pallina con rotazione in slice. Un rifermento utile è quello di colpire la pallina sopra l’orecchio e non davanti al corpo.

Racchetta: dopo l’impatto la racchetta deve fare un movimento circolare, prima entrando e poi uscendo dalla palla.

Finale: se avete ancora difficoltà a dare rotazione alla pallina, può essere utile finire con la racchetta nel lato esterno del corpo tenendo il gomito leggermente piegato.

 

E voi come giocate il servizio in kick? Scrivetelo qui sotto nei commenti e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.