Programma anche tu la stagione tennistica 2018

Il segreto per giocare bene a tennis e per tanto tempo è la programmazione.

I giocatori professionisti lo fanno ogni anno assieme al proprio team, ma anche i giocatori di club dovrebbero farlo per riuscire a raggiungere degli obiettivi, evitare infortuni e frustrazioni. La maggior parte dei giocatori non si guadagna da vivere partecipando ai tornei di tennis e staccando assegni milionari agli sponsor ma stabilire dei paletti, dovuti al lavoro, al fisico, alla famiglia e agli impegni è una buona base di partenza per organizzare l’attività tennistica e stabilire degli obiettivi raggiungibili entro la fine dell’anno. Sia che giochiate una volta alla settimana oppure tutti i giorni.

In questo scenario un ruolo importante lo riveste il maestro di tennis che non è una persona che vi tira qualche pallina e vi corregge il dritto o il servizio ma un professionista che, in base alle vostre esigenze e abilità, vi aiuta a giocare e a raggiungere degli obiettivi tangibili affinché a fine anno possiate dire “sono migliorato rispetto all’anno scorso“.

A tal proposito, per voi appassionati tennisti, ho realizzato una scheda auto-valutativa da compilare, consegnare al vostro maestro e assieme a lui stabilire il percorso più adatto per voi in base ai vostri “paletti”, alle ambizioni e alla vostra auto-valutazione.

Gli iscritti alla newsletter del nostro sito la riceveranno nei prossimi giorni, mentre per gli altri è sufficiente commentare questo articolo scrivendo “SI” e ve lo invierò via email.

Con l’occasione desidero augurare a tutti voi e alle vostre famiglie un lieto fine anno e un felice 2018!

PS: tra qualche mese, dopo la pianificazione della stagione tennistica, fatemi sapere come sta andando!

2 Comments

  1. Francesca 30 Dicembre 2017
    • Marco Magro 30 Dicembre 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.