Dai più top-spin al tuo rovescio ad una mano

Il rovescio ad una mano è un colpo spettacolare.

Chiunque rimane incantato dal vedere i passanti di Roger Federer o Stan Wawrinka giocati a tutto braccio che cadono vicini alla linea di fondo campo oppure nei pressi della linea laterale.

Per arrivare a giocare un colpo del genere però ci vuole tempo e costanza. Il rovescio ad una mano infatti è un colpo dove tutti gli elementi devono essere perfetti, c’è poco margine di errore. L’impugnatura deve essere quella eastern o semi western di rovescio, ci deve essere la rotazione del busto per creare energia, l’impatto della pallina deve essere davanti al corpo e leggermente di lato per poi muovere la racchetta verso avanti. Insomma, non è così semplice mettere assieme il tutto.

Nel rovescio ad una mano poi è importante inserire la rotazione in top-spin per far passare la palla alta sopra la rete e tenere l’avversario dietro la linea di fondo campo.

Roberto Babini, maestro di tennis di Marina Romea Tennis, ha pubblicato nel suo canale YouTube un video molto interessante dove analizza gli elementi importanti del rovescio in top spin ad una mano.

Per riuscire a creare rotazione in top-spin con il rovescio è necessario:

  • arrivare al punto d’impatto da sotto la palla. Che non vuol dire colpirla più bassa, ma muovere la racchetta dal basso verso l’alto;
  • dopo l’impatto stendere il braccio in avanti, senza chiuderlo subito verso l’alto;
  • ruotare l’avambraccio verso l’alto;
  • finire ruotando il busto verso la rete;
  • dopo l’impatto stendere il braccio non dominante verso dietro;
  • spingere con le gambe da dietro verso avanti.

Sono 6 elementi concatenati che messi assieme ti aiuteranno a dare maggio rotazione alla pallina.

E Roger Federer come gioca il rovescio? Ecco il video in slow motion dove si può notare la racchetta che arriva all’impatto dal basso, si muove verso avanti e poi termina a destra:

Vogliamo parlare dell’altro campione svizzero Stan Wawrinka? Qui si può vedere ancora di più la distensione del braccio e la rotazione dell’avambraccio dopo l’impatto.

E tu come giochi il rovescio ad una mano? Riesci a dare rotazione in top spin?

Scrivilo qui sotto nei commenti e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.