Tattica di gioco: sposta l’avversario con lo schema 2-1

Immagina di trovarti a fondo campo, al centro.

Il tuo avversario ti gioca una palla centrale e decidi di farlo spostare, a destra e sinistra. Giochi un dritto in diagonale e poi un altro dritto ma questa volta in lungo linea nel campo lasciato libero. Ma l’avversario ci arriva e ti restituisce la palla . Tu giochi un altro dritto, incrociato, ma lui c’arriva ugualmente. Allora provi un rovescio in slice in diagonale, ma lui è già lì.

Alla fine provi a giocare una botta vincente di dritto. Fuori. Punto per l’avversario.

ERRORE COMUNE. Questo schema lo avrai provato anche tu, comunemente viene chiamato “tergicristallo” perchè fai spostare l’avversario a destra e sinistra, lungo la linea di fondo campo.

Non sempre è la soluzione tattica migliore perchè se tu mi butti fuori sul lato rovescio io penserò “ok ora me la tira sul dritto“, quindi corro dall’altra perte senza guardarti. Il più delle volte mi andrà bene e riuscirò a rimandarti la palla oltre la rete.

Quindi quale schema bisognerebbe usare da fondo campo?

IL VIDEO che troverai qui sotto TI POTREBBE ESSERE UTILE PER mettere in difficoltà l’avversario, aprirti il campo e giocare un colpo vincente con un’alta probabilità di riuscita.

Prima di proseguire con l’argomento volevo informarti che sono state pubblicate le date degli stage che organizzeremo a gennaio, febbraio, marzo e aprile 2022.

Dove? Abano Terme (Padova), Trieste e Albissola Marina (Savona)

Per ricevere tutte le informazioni iscriviti alla nostra newsletter. Ti invieremo il link nel messaggio di benvenuto.

Inserisci la tua email qui sotto, torna indietro per continuare a leggere l’articolo e poi ricordati di controllare la tua casella email per confermare l’iscrizione e ricevere tutti i contributi riservati.

VIDEO. In questo video, caricato nel nostro canale YouTube (iscriviti se non l’hai ancora fatto), vedremo lo schema tattico 2-1 usato anche dai professionisti.

In pratica vai a giocare due palle verso un lato del campo, meglio sul rovescio avversario, per poi giocare in sicurezza sull’altro lato.

CRAIG O’SHANNESSY. Di questo schema ne ha parlato anche Craig O’Shannessy nel suo blog. Craig è l’analista dell’ ATP che aiuta molti tennisti, tra i quali anche Matteo Berrettini, a leggere le partite basandosi sulle statistiche.

JEFF SALSZENSTEIN. Infine anche Jeff Salzenstein di Tennis Evolution ha parlato dello schema 2-1 in un video del 2017.

SERVIZI. Se hai piacere di scoprire i vari servizi che offriamo nel nostro sito giocareatennis.it, clicca sull’immagine qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.