Open stance o closed stance?

E’ meglio giocare in open stance o in closed stance? Dipende.

La posizione closed stance è quella classica, con i piedi perpendicolari alla rete e permette di aver il maggior equilibrio anche se non è adatta quando dobbiamo spostarci velocemente di lato o quando siamo in ritardo. openstance

La posizione in open stance invece è molto utile quando dobbiamo fare degli spostamenti laterali, quando siamo in ritardo e non possiamo mettere “la gamba avanti”, ma è meno adatta durante gli spostamenti in avanti.

Jeff Salzenstein ha pubblicato un video dove mostra quando è meglio giocare in open e quando in closed stance e le relative soluzioni intermedie:

  • Palla centrale bassa: entro in campo in closed stance
  • Palla centrale alta: mi preparo in open stance e dopo l’impatto atterro con la gamba anteriore in closed stance
  • Palla leggermente di lato: entro in closed stance e poi finisco in open stance spostando il piede posteriore.
  • Palla laterale distante: arrivo in open stance e mi sposto con passo laterale

 

– Guarda il video

– Fonte: jeffsalzensteintennis.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.