Dai profondità alla volèe con questi 3 consigli!

La volèe sembra il colpo più semplice del tennis perché la si gioca vicino a rete e quindi è facile schiacciarla.

Se è vero per i principianti, con il passare del tempo la volèe deve diventare un colpo offensivo che racchiude gli elementi tattici di base si ogni colpo: regolarità, profondità, precisione e potenza.

Brady di DailyTennisLessons.com ha pubblicato nel suo canale YouTube un video dove fornisce 3 consigli molto utili per aumentare la profondità nella volèe e mettere in difficoltà l’avversario:

Per dare profondità alla volèe bisogna concentrarsi su:

  • angolazione della racchetta e impugnatura;
  • forza dell’impugnatura;
  • finale.

Sotto troverai i dettagli!

Qui troverai il contenuto del video tradotto in italiano. Non è una traduzione parola per parola ma sugli elementi importanti:

“Ciao sono Brady e nella lezione di oggi andremo a scoprire il concetto di profondità e nello specifico quella della volèe.

Nei giorni scorsi ho realizzato dei video sui quattro elementi importanti dei colpi a rimbalzo e al volo: regolarità, profondità, precisione e potenza.

A rete la maggior parte dei giocatori pensa alla regolarità, tirare la pallina verso la linea laterale dentro al campo senza pensare che l’avversario possa prenderla e magari ricercando la potenza perché si vuole chiudere il punto con la prima volèe. Ma la profondità è la prima nemica del nostro avversario quindi è importante capire come migliorare la profondità nella volèe. Ci sono 3 elementi importanti:

  • angolazione della racchetta e impugnatura. L’impugnatura deve essere quella continental con la faccia della racchetta leggermente aperta verso l’alto affinché la pallina faccia una traiettoria alta rimbalzando oltre la metà campo. Evitare di aprire troppo la racchetta altrimenti la pallina andrebbe fuori come di chiudere troppo la racchetta con il polso mandando la palla a rete.
  • forza nell’impugnatura. Se la pallina ci arriva lenta bisogna stringere un po’ la racchetta per fornire velocità e profondità ma se la pallina arriva veloce bisogna tenere l’impugnatura morbida per assorbire la velocità altrimenti la pallina schizzerebbe via dopo l’impatto.
  • finale. Se allungo il finale della racchetta la pallina andrà molto più profonda.

In questa maniera il nostro avversario rimarrà sempre a fondo campo aspettandosi della volèe profonde quindi avremo la possibilità di chiudere il punto con una seconda volèe più corta.”

E voi riuscite a giocare palline profonde o state ancora migliorando? Scrivertelo qui sotto e ne discuteremo assieme!

FrecceROSSEbasso_2601

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.