Volèe, impara ad usare la spalla!

La volèe sembra il colpo più semplice da imparare perché lo si gioca vicino a rete ma spesso la palla finisce sotto il nastro o fuori di 2 metri e il motivo è che inconsciamente usiamo il polso per colpire, dando così alla pallina una rotazione dal basso o dall’alto che ci fa perdere controllo.

Tom Avery, USPTA Elite Professional, di CTWAcademy.com ha pubblicato un video nel suo canale YouTube dove suggerisce come imparare a giocare bene una volèe: usa la spalla e tieni il polso fermo!

 

Qui sotto troverai il contenuto del video tradotto in italiano. Non è una traduzione parola per parola ma sugli elementi importanti:

“Oggi ho un consiglio da darvi sulla volèe che vi porterà dei miglioramenti quando vi allenerete in campo.

Molti giocatori fanno troppo ma il segreto è fare meno e nella volèe spesso si utilizza il polso per dare alla pallina una frustata con rotazione dal basso o dall’alto ma dovete ricordare che il perno della volèe è la spalla. Il segreto della volèe è tenere il polso fermo, afferrando la racchetta non troppo forte, e poi effettuare un movimento corto che parte dalla spalla.

Quando allenate la volèe ricordatevi i due punti chiave:

  • polso fermo;
  • movimento che parte dalla spalla.

Se mettete la mano sinistra sulla spalla mentre colpite dovreste sentire la spalla irrigidirsi mentre fa da perno.”

Anche tu usi il polso per “frustare” la palla nella volée? Scrivilo qui sotto e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.