Dritto in top-spin, perché va a rete?

Quando si cambia qualcosa è normale che all’inizio non vada per il verso giusto.

Cambiare un’impugnatura o un movimento richiede tempo sia per cancellare quello che facevamo prima, sia per apprendere qualcosa di nuovo.

Quando un giocatore cambia l’impugnatura del dritto da una eastern verso una semi-western o western, per giocare la palla con maggior rotazione in top-spin, capita che i primi colpi finiscano a rete. Questo succede perché ogni impugnatura richiede un movimento specifico del braccio, che deve essere appreso bene affinché sia efficace.

Peter Freeman di Crunch Time Coaching ha pubblicato un video relativo a questo argomento e ho deciso di “tradurtelo” in italiano. In questo video, caricato nel nostro canale YouTube (ti invito ad iscriverti se non l’hai ancora fatto), spiego perché la palla finisce a rete e come fare per tirarla su.

Perchè la palla va a rete?

L’impugnatura semi-western o western è più chiusa rispetto alla eastern, quindi se il punto d’impatto rimane lo stesso le corde sono rivolte verso il basso. Se vado a colpire la palla con lo stesso movimento fatto con l’impugnatura eastern arriverò con le corde rivolte in basso e la palla finirà a rete.

Come fare per tirare la palla oltre la rete?

Bisogna dare il giusto equilibrio tra spinta orizzontale e verticale. Dopo il primo movimento di preparazione, quindi dopo aver ruotato le spalle, fai cadere la testa della racchetta sotto il livello della mano e vai a colpire la palla dal basso verso l’alto.

Osserva la pallina, dovrai colpirla da sotto e non dall’alto. In questa maniera riuscirai ad imprimere sia forza sia rotazione. La palla supererà la rete, andrà lunga e ruotando per effetto del top-spin salterà alta dopo il rimbalzo.

E le gambe?

Se vuoi aggiungere spinta con le gambe va benissimo piegarle durante la preparazione, ma poi ricorda di salire. Poco prima dell’impatto distendi le gambe verso l’alto trasferendo il peso del corpo da dietro verso avanti. In questo caso è importante il tempo di esecuzione. Se la palla finisce a rete probabilmente ti sei disteso in anticipo e hai colpito la palla “scarico”, se invece la palla finisce lunga probabilmente ti sei alzato in ritardo e hai aggiunto troppa spinta alla palla.

Se hai qualche minuto di tempo ti consiglio di guardare il video integrale che Peter Freeman ha pubblicato nel suo canale YouTube.

Vuoi vedere il concetto della discesa della racchetta sotto il livello della mano? Allora dai un’occhiata al dritto di Rafael Nadal:

E tu come giochi il dritto in top-spin? Se hai domande o dubbi commenta l’articolo qui sotto!

Se invece vuoi che io dia un’occhiata al tuo dritto o rovescio in top, inviami un video a info@giocareatennis.it e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.