Palla centrale: perché non va in lungo linea?

La situazione è comune a molti giocatori.

Mi arriva una palla centrale, voglio giocare un dritto in lungo linea per fare un’attacco o mettere in difficoltà il mio avversario ma niente. La palla finisce verso il centro del campo avversario e lui arriva e mi infila sul mio rovescio.

Un giocatore ha definito queste palle come “apparentemente banali”, giustamente. Infatti sono le palle che in teoria sono le più facili da giocare ma anche quelle che più insidiose. E la differenza tra i giocatori riguarda anche la gestione di queste situazioni. Quando mi arriva una palla centrale e corta devo essere in grado di spingere in lungo linea.

Ieri ho pubblicato nel nostro canale YouTube (ti invito ad iscriverti se non lo hai ancora fatto), un video dove analizzo questa situazione e suggerisco un modo per riuscire a giocare la palla in lungo linea in maniera efficace.

In questo video faccio riferimento all’ultimo contributo realizzato dai ragazzi di Online Tennis Instruction e pubblicato nel loro canale YouTube.

Perché la palla non va in lungo linea?

Generalmente il motivo è dovuto al fatto che corro verso la palla e la colpisco vicina al corpo.

Come fare per giocarla in maniera efficace?

Devo girarle attorno. Prima di arrivare all’impatto devo avanzare e girare lateralmente, seguendo una traiettoria a curva, per riuscire a colpire la palla di lato. In questa maniera sarà più facile trasferire il peso del corpo in avanti e quindi dare spinta ma avrò anche lo spazio per far muovere la racchetta e mandare la palla dove voglio.

Anche tu hai difficoltà a gestire queste palline?

Commenta l’articolo qui sotto oppure inviami un video del tuo dritto a info@giocareatennis.it e ne discuteremo assieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.