Dritto e Rovescio, come appoggiare i piedi?

ERRORE COMUNE. Quando colpiamo la palla di dritto e rovescio spesso la tiriamo corta e imprecisa perché mettiamo male i piedi. Qualcuno è ancorato al concetto dell’affiancamento che deve essere cercato a tutti i costi ma in certe situazioni risulta un blocco più che un vantaggio.

Come posizionare bene i piedi quando si colpisce?

Prima di proseguire con l’argomento volevo informarti che sono state pubblicate le date degli stage che organizzeremo a gennaio, febbraio, marzo e aprile 2022.

Dove? Abano Terme (Padova), Trieste e Albissola Marina (Savona)

Per ricevere tutte le informazioni iscriviti alla nostra newsletter. Ti invieremo il link nel messaggio di benvenuto.

Inserisci la tua email qui sotto, torna indietro per continuare a leggere l’articolo e poi ricordati di controllare la tua casella email per confermare l’iscrizione e ricevere tutti i contributi riservati.

VIDEO. In questo video, caricato nel nostro canale YouTube (iscriviti se non l’hai ancora fatto) possiamo vedere un estratto di una lezione fatta con un ragazzo che nel dritto aveva difficoltà ad appoggiare bene i piedi a terra per sentire la spinta.

Grazie ad una progressione fatta di lavoro a cesto e poi a palleggio abbiamo cercato di aiutarlo a sentire la posizione migliore per essere stabile a spingere.

MUSETTI, FEDERER. Se hai qualche minuto ti invito a guardare questo video relativo all’allenamento di Lorenzo Musetti e Roger Federer. In entrambi i giocatori puoi vedere l’ampia distanza tra i piedi e l’appoggio a terra che è sempre dinamico alla ricerca della spinta in avanti.

Le Petit Prince du Tennis
Video di Love Tennis Media

SERVIZI. Se hai piacere di scoprire i vari servizi che offriamo nel nostro sito giocareatennis.it, clicca sull’immagine qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.