Risposta al servizio: conosci questi 2 tipi di split-step?

La risposta al servizio è il colpo più giocato dopo il servizio ma anche quello meno allenato.

Per giocare una buona risposta al servizio ci sono vari elementi da considerare. La settimana scorsa avevamo visto come sia più utile utilizzare l’impugnatura del dritto, clicca qui per vedere il video, mentre oggi vediamo lo split- step ossia il il saltino che si fa quando l’avversario colpisce la pallina.

Brady di Daily Tennis Lesson ha pubblicato nel suo canale YouTube un video dove mostra due tipologie di split-step differenti ed utilizzate da Andy Murray e Novak Djokovic.

Qui sotto troverete il contenuto del video tradotto in italiano. Non è una traduzione parola per parola ma sugli elementi importanti:

“Ciao sono Brady di Daily Tennis Lesson. Continuiamo a trattare l’argomento della risposta al servizio e oggi vedremo una serie di spostamenti che possono essere utili durante l’esecuzione di questo colpo.

SPLIT STEP – Tutti concordano che lo split-step, il saltino che si fa quando l’avversario colpisce la pallina, sia necessario in tutti i colpi per essere più reattivi negli spostamenti ma nel colpo della risposta forse lo è di più.

Ci sono due modi diversi per andare a fare lo split-step:

MURRAY – Andy Murray utilizza uno split step dinamico partendo ben dietro la linea di fondo campo, nel momento in cui l’avversario lancia la palla Murray effettua un grande passo in avanti e al momento dell’impatto esegue lo split-step.

DJOKOVIC: Novak Djokovic invece preferisce uno split step statico. Parte con i piedi larghi e quando l’avversario impatta la pallina effettua lo split step in avanti.

ROUTINE: queste due tipologie di split-step non possono essere alternate, provate quella con la quale vi trovare meglio e poi continuate ad usare sempre lo stesso tipo di movimento indipendentemente dal tipo di servizio che vi arriva.”

 

E voi quale tipologia di split- step preferite? Scrivetelo qui sotto e ne discuteremo assieme!

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.